Liberi di raccontarvi sempre la verità

Appuntamento al 3 maggio 2022

Programma della giornata

Ore 15 - 16:  Il ruolo della Stampa Estera in Italia: conversazione con Patricia Thomas



Ore 16 - 17: Il giornalismo ai tempi di Twitter, Facebook, Instagram e TikTok: Andrea Borello, Elena Zoia e Ilaria Salerno



Ore 17 - 18: Le nuove frontiere della libertà di stampa: Giacomo di Girolamo ed il suo racconto di Matteo Messina Denaro



Ore 18 - 19: Quali sono i nuovi modelli di business per gli editori con Maurizio Cimmino (Toradio), Valerio Maccagno (Il Saviglianese), Gaspare Borsellino (Italpress) e Francesco Saverio Vetere (Unione Stampa Periodica Italiana)



Ore 21 - 22: La Libertà di Stampa: conversazione con Corrado Augias


 

Verità e libertà

3 MAGGIO 2021

3 maggio - Giornata Mondiale della Libertà di Stampa: una giornata di ConversAzioni per affrontare temi di attualità dove il protagonista è il giornalismo, i giornalisti e gli editori

L’associazione culturale Territori, in collaborazione con More News e con il contributo della Fondazione CRC, organizza per lunedì 3 maggio, una serie di incontri per attualizzare il significato e l’importanza della libertà di stampa all’epoca dei nuovi media, riflettere sul ruolo della stampa estera in Italia e dell’informazione ai tempi delle limitazioni personali e sociali dovute alla crisi pandemica. Si tratta di incontri di interesse sia per i giornalisti e gli editori, per approfondire nuovi modelli di business e riflettere sul ruolo della carta stampata e dei giornali on-line ai tempi dell’informazione in tempo reale data dalla globalizzazione e dall’immediatezza di internet, sia per il pubblico generico che vuole approfondire le dinamiche e le ripercussioni dei sistemi su cui si basano le testate, i quotidiani, i profili social e le piattaforme da cui attingono le informazioni e le notizie su cosa succede nel mondo.
La libertà di stampa è una questione quanto mai attuale, e un diritto di cui molti sono spesso privati anche nelle più stabili delle democrazie. La libertà di stampa è la libertà dei cittadini di essere informati, la libertà dei giornalisti di informare e di svolgere il proprio mestiere senza il peso di minacce o di precarietà.
La classifica 2020 realizzata da Reporter Without Borders in merito alla libertà di stampa nel mondo vede l’Italia al 41° posto, dietro tutte le altre maggiori potenze europee e di Paesi in via di sviluppo come Ghana, Namibia e Burkina Faso. Quali sono le cause di questo posizionamento? La crisi sanitaria avrà peggiorato la situazione? I social garantiscono maggiore libertà di informare o minano l’attendibilità di un settore? Ne parleremo con i nostri ospiti lunedì 3 maggio.

Gli incontri saranno fruibili gratuitamente on-line sulle testate del gruppo More News, sul sito web www.giornatalibertadistampa.it e la pagina facebook dell’associazione Territori.

 

In collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo